Il cavolo riccio! Un capriccioso amico della salute!

Se per ogni riccio si dice ci sia un capriccio…per ogni cavolo riccio ci sono tantissime proprietà benefiche!

Volete sapere quali?

Non vi resta che seguirmi alla scoperta di questo amico della nostra salute!

Un amico che ci protegge, che ci nutre e che ci fortifica!!!!

Ha le proprietà di potenti medicinali ma non ne ha le loro caratteristiche negative!!!!

Ma che cos’è?

Appartiene alla famiglia del cavolo, Brassica oleracea! Ê quindi imparentato con cavoli, broccoli, cavolfiori, cavolo e cavoletti di bruxelles!

Lo troviamo tendenzialmente in commercio di colore verde e con le foglie molto arricciate e con lo stelo duro e fibroso.

Ma perchè dico che è capriccioso?

In Italia non è facilissimo da reperire.

Lo trovate nei biologici, nei Natura Si, e alcune volte l’ho visto imbustato alla coop! Ma lo dico sinceramente la qualità di quello che ho trovato nei biologici è nettamente superiore!

Ma sempre e comunque…

Il cavolo riccio o kale non deve mancare nella spesa di una  persona che tiene alla propria salute!

Soprattutto se è donna! 🙂

Ed ecco i motivi per cui affermo questo!!!!

  • Il cavolo riccio è uno degli alimenti più nutrienti che si conoscono! Una sola tazza di cavolo riccio (circa 67 gr) contiene:

Vitamina A: 206% di RDA

Vitamina K: 684 % RDA

Vitamina C: 134 % RDA

Vitamina B6: 9 % RDA

Manganese: 26 % RDA

Calcio: 9 % RDA

Rame: 10% RDA

Potassio: 9 % RDA

Magnesio: 6 % RDA

E 3% di Vitamina B1, B2, B3, Ferro e Fosforo!!!

NB. La RDA (Recommended Daily Allowance) o dose giornaliera consigliata o dose giornaliera raccomandata indica la quantità di nutrienti (macronutrienti e micronutrienti) che una persona in buona salute dovrebbe assumere per soddisfare il suo fabbisogno giornaliero, secondo le attuali conoscenze mediche.

  • É un alimento dietetico

Una tazza di prodotto contiene 33 calorie, 6 gr di carboidrati, 3 gr di proteine.

Contiene pochissimi grassi, che sono per giunta grassi omega-3 in più il suo contenuto di fibre lo rende altamente saziante.

  • Contiene potenti antiossidanti

Antiossidanti come  QUERCITINA e KAEMPFEROL!

Gli antiossidanti sono sostanze che aiutano a combattere i danni ossidativi creati dai radicali liberi nel nostro corpo!

I danni più rilevanti da stress ossidativo sono principalmente l’invecchiamento precoce ma anche l’insorgenza di molte malattie…tra cui la più temibile:  il cancro.

Gli antiossidanti sono anche dei protettori del nostro cuore e del sistema circolatorio, sono anti-infiammatori, anti-depressivi e anti-cancro! E questo solo per citarne alcuni dei loro benefici.

  • Contine più vitamina C di un’arancia!

Già, il cavolo riccio è la fonte più importante di vitamina C, anche più degli agrumi appunto.

Vi consiglio di leggere l’articolo sulla vitamina C  perchè è veramente importante sapere quanto è utile al nostro organismo questa vitamina: Sette cose sulla vitamina C che devi assolutamente sapere.”

  • Aiuta a ridurre il Colesterolo!

Il colesterolo come sappiamo può essere cattivo ma è anche amico del nostro organismo.

Svolge infatti molte importanti funzioni nel corpo.

Una di queste è produrre acidi biliari, sostanze che ci aiutano a digerire i grassi.

Il fegato trasforma il colesterolo in acidi biliari, che vengono rilasciati nel sistema digestivo quando ingeriamo dei grassi.

Quindi quando tutti i grassi vengono assorbiti e gli acidi biliari hanno compiuto il loro scopo, vengono riassorbiti nel torrente sanguigno e utilizzati di nuovo.

Alcune sostanze chiamate sequestranti degli acidi biliari, possono legare gli acidi biliari dell’apparato digerente e impedire che vengano riassorbiti. Questo riduce la quantità di colesterolo totale nel corpo.

Il cavolo riccio contiene appunto questi sequestranti degli acidi biliari, che possono abbassare i livelli di colesterolo.

Cosa comporta questo?

Porterebbe ad una riduzione dei rischi di malattie cardiache.

Uno studio infatti, ha evidenziato che il consumo giornaliero di succo di cavolo riccio per 12 settimane aumentava l’HDL (il colesterolo buono) del 27% e abbassava l’LDL del 10%, migliorando lo stato antiossidante.

  • Protegge i nostri occhi

Una delle conseguenze dell’invecchiamento è il peggioramento della vista.

Fortunatamente ci sono dei nutrienti che possono aiutare a prevenirlo e rallentarlo.

Due dei principali sono la  luteina e zeaxantina, carotenoidi antiossidanti che si trovano in grande quantità nel cavolo riccio e in altri alimenti.

Diversi studi hanno evidenziato che le persone che mangiano abbastanza luteina e zeaxantina hanno minori rischi di degenerazione maculare e cataratta, due problemi agli occhi molto comuni.

  • Ottima fonte di minerali

Il cavolo riccio è ricco di minerali di cui siamo troppo spesso carenti.

Ottima  fonte vegetale di calcio, un nutriente importante per la salute delle ossa e che ha un ruolo in ogni sorta di funzione cellulare.

Contiene magnesio, un minerale molto importante! Assumere magnesio attraverso il cibo può proteggere dal diabete di tipo 2 e dalle malattie cardiache.

Il cavolo riccio contiene anche potassio, un minerale che ci aiuta a sentirci mentalmente lucidi e in forma!

Un vantaggio del cavolo riccio rispetto agli altri vegetali a foglia verde, come gli spinaci, è che contiene pochi ossalati, sostanze che si trovano in alcuni vegetali, che possono impedire l’assorbimento dei minerali! Sono quindi estremamente minerali BIODISPONIBILI!

  •  Il cavolo riccio contiene numerose sostanze anti-cancro

Il cancro è una malattia terribile caratterizzata da una crescita incontrollata delle cellule.

Il cavolo riccio è ricco di composti che si pensa possano avere effetti protettivi contro il cancro.

Tra questi abbiamo il sulforafane, una sostanza che ha dimostrato di aiutare a combattere la formazione di cancro a livello molecolare.

Studi hanno evidenziato che i vegetali cruciferi (incluso il cavolo riccio) possono ridurre significativamente i rischi di diversi tipi di cancro, in particolare quello al seno.

Ecco dunque i motivi, più che buoni e validi per integrare questo alimento nella nostra dieta quotidiana!!!

Perchè se non lo mangiare sono “cavoli” vostri 😉

 

A cura di Laura Roselli

 


Lascia un Commento

* Richiesta informativa sui propri dati personali

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

author
Di Sano Bio e Gluten Free
Le ultime ricette
Cupcake cioccolato e nocciola senza glutine
Tortini di riso ai carciofi con cuori filanti
Ricetta ciambellone senza glutine e senza lattosio
Gli ultimi articoli

Realizzazione siti web SH Web - 2020