Matcha. L’elisir di lunga vita.

Matcha.


Oggi vi parlerò di questa polvere di color verde acceso che sta avendo un enorme successo in tutto il mondo.

Ma non è un nuovo super food.

In realtà questo Thè ha una storia antica e viene dal Giappone, dove da secoli viene consumato previa una cerimonia affascinatane e misteriosa.

La cerimonia del Thè.

Ma perché questo thè è diverso da tutti gli altri?

Quali sono le sue proprietà?

Il thè Matcha viene preparato secondo un rigoroso procedimento che ne preserva tutte le sostante nutritive.

Viene cotto lentamente a vapore e macinato a pietra in maniera molto scrupolosa.

Questo procedimento fa si che se ne produca pochissimo alla volta, motivo per cui il suo costo è ovviamente più elevato rispetto a tutti gli altri thè in commercio.

Esistono diversi gradi di importanza del thè Matcha.

Le foglioline più tenere sono utilizzate per produrre il grado cerimoniale. Quello che si usa durante le cerimonie e che viene bevuto nei momenti importanti.

Io vi consiglio questo perché è il più puro e più ricco di antiossidanti.

Poi esiste il grado standard, che si beve comunemente e quello culinario che si utilizza per cucinare.

Le proprietà del thè Matcha.

Innanzitutto ci tengo a precisare che il thè deve essere conservato al riparo dalla luce, nella sua scatola perché è fotosensibile e quindi tende a perdere le sue proprietà se esposto alla luce.

Questo thè è ricco di caffeina e teina, motivo per cui è bene non berlo alla sera, mantiene alto il livello di concentrazione e mantiene la mente lucida.

È ricco di vitamine, beta-carotene e sali minerali.

Elenco delle proprietà

  • Ricco di antiossidanti
  • Effetto disintossicante
  • Rinforza il sistema immunitario
  • Accelera il metabolismo
  • Combatte il colesterolo cattivo
  • Effetto drenante
  • Ci protegge dall’invecchiamento cellulare
  • Rafforza il sistema immunitario

Solo da questo elenco immagino che capirete quanto sia potente questa polvere, ma di sicuro non sapete che contiene più antiossidanti di qualunque thè verde in commercio, circa 10/20 volte di più.

Questo fa si che ci protegga da malattie come il cancro, grazie al contenuto, in particolare, dell’antiossidante EGCg
di cui sono ormai ampiamente dimostrati gli effetti anti-tumorali.

In più ci salvaguardia dall’invecchiamento più di qualunque altro integratore o alimento conosciuto, evitando che le nostre cellule subiscano un processo ossidativo.

È un alimento prezioso per chi è messo a dieta o per chi si vuole disintossicare o più semplicemente mantenere uno stile di vita sano.

Aumenta il senso di sazietà, ci fa bruciare i grassi molto più velocemente ed è privo di calorie.

Ottimo per chi studia o per chi sente spossato perché gli alti livelli di teina aumentano la capacità di concentrazione, ma non solo. Sembra infatti che aumentino anche i livelli di serotonina, l’ormone della felicità.


Attenzione a tutti coloro che non tollerano thè o caffè. Consumatene pochissimo e testatelo prima con cautela per capire se è l’alimento giusto per voi.

Che gusto ha?

Il thè Matcha ha un gusto amarognolo con un retrogusto erboso.

Non è fruttato e non ricorda nessun’altro thè in commercio.

Il sapore che ne deriva è forte e cremoso.

Come si prepara

Il thè Matcha è facilissimo da fare.

Se deciderete di comperare il kit avrete la ciotola, il cucchiaino apposito e il kasen ossia il frustino in bambù.

Versate nella ciotola un cucchiaino, aggiungete un goccio di acqua, poi con il frustino andate a lavorarlo creando una cremina. A questo punto aggiungete una tazza di acqua calda e lo lavorate ancora muovendo velocemente il kasen verso i bordi della ciotola.

Fate questo movimento fino a quando la cremina che si formerà in superficie non diventerà densa.

A questo punto è pronto per essere consumato.

Preparare e gustare questo thè è una meditazione. Gustatelo a fondo, sorseggiandolo e liberando la mente.

Dove lo potete acquistare?

Lo potete acquistare nei negozi biologi più grandi e nelle erboristerie. Se non lo trovate lo potete tranquillamente acquistare online.

Se vi è piaciuto questo articolo lasciate un like, sto pensando a tante ricette con questo prezioso ingrediente.

 

A cura di Laura Roselli

 

 


2 Comments
Arianna

4 Settembre 2017 @ 20:00

Reply

È privo di contaminazioni di glutine?

Sano Bio e Gluten Free

4 Settembre 2017 @ 21:37

Reply

Ciao Arianna. Direi che puoi stare più che tranquilla 🙂

Lascia un Commento

* Richiesta informativa sui propri dati personali

*

Accetto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

author
Di Sano Bio e Gluten Free
Le ultime ricette
Torta di grano saraceno senza glutine
Penne con broccoli, alici marinate e olive
Burger vegan di rapa rossa senza glutine
Gli ultimi articoli
  • La melagrana e il suo succoLa melagrana e il suo succo
    Con la stagione autunnale torna finalmente sulla […]
  • Purea di zuccaPurea di zucca
    La zucca è una risorsa incredibile in cucina. Provate a realizzare la purea e ad usarla come base di tante squisite ricette. […]
  • Daikon, proprietà, come cucinarlo e ricetteIl daikon
    Che cos’è il daikon. Il daikon o ravanello […]
  • Purea di melePurea di mele
    C’è qualcosa di più semplice da preparare della […]

Realizzazione siti web SH Web - 2019