Baccalà alla romana.


Sicuramente non è un piatto leggero, ma è così buono…buonissimo e si scioglie in bocca. Questo piatto Re incontrastato tra i piatti romani è una vera e propria goduria.

La ricetta mi è stata data da una cara amica e io la ripropongo qui per voi nella versione senza glutine.


Un buon olio, un buon baccalà e una salsa fresca e il gioco è fatto.

L’attenzione sulla qualità dei prodotti usati è sicuramente l’unico modo per fare ricette buone e sane.

Dico subito che io lo mangio spesso ma ovviamente non lo friggo mai. In questo modo guadagno in salute. Io qui la propongo con il passaggio della frittura per rendere onore alla ricetta originaria.

Se friggete ricordate di asciugare bene l’olio in eccesso con la carta assorbente e di mettere una buccia di limone all’interno dell’olio per evitare la puzza di fritto.