Biscotti di quinoa e frutta. Senza glutine e senza zucchero. Veramente buoni, sani e nutrienti.

La quinoa

Come sapete la quinoa è un finto cereale ricchissimo di proteine, fibre alimentari e calorie appartenente alla stessa famiglia degli spianci.

Utile per la salute di cuore e muscoli.

È naturalmente senza glutine, e contiene vitamine, sali minerali e nutrienti che aiutano il nostro corpo a stare bene e ad avere energia in abbondanza.

BiscottiBiscotti di quinoa alla frutta

Le ricette che si possono fare con questo alimento sono tantissime ma questa volta ho deciso di osare con dei biscotti di quinoa ricchissimi di frutta.

Non ho aggiunto zucchero e non ho usato farine deglutinate. Solo farina di riso e tapioca.

Quest’ultima la potete sostituire con amido di mais o fecola di patate.

La frutta? Osate!

Io ho utilizzato la banana al posto delle uova, mela, mirtilli rossi disidratati, bacche di goji.

Come decorazione ho usato delle fette di fragole che ho leggermente schiacciato sulla superficie, voi potete anche tagliarle a cubetti e metterle direttamente nell’impasto.

Al posto del burro tradizionale ho utilizzate quello di noccioline, se siete allergiche o intolleranti sostituitelo con quello di mandorle oppure margarina biologica, burro chiarificato se non siete vegan, o olio di semi.

Appena sfornati sono una vera delizia!

Li potete gustare come spuntino, merenda o colazione.

Questi biscotti di quinoa sono deliziosi!

La cottura

Questi biscotti oltre che cuocersi si devono anche seccare.

Io li ho cotti prima per mezz’ora a 160° in forno statico e preriscaldato e poi ho alzato per un quarto d’ora a 200°.

 

Vi lascio subito alla ricetta e come sempre buon appetito e buon divertimento.

A cura di Laura Roselli