Bocconcini al cocco.

coccoMa quanto è buono il cocco?

Dolce, croccante naturalmente senza glutine e molto molto nutriente.

E se vi proponessi allora dei deliziosi bocconcini al cocco con soli due ingredienti e tantissima bontà?

Un dolcetto paleo privo di glutine, cerali e zuccheri raffinati. Solo uova freschissime e cocco grattugiato!

Se volete leggere il mio parere sulla Paleodieta cliccate qui-> PALEO

Proprietà del cocco

Non sono un medico ne un nutrizionista, ho letto tanto a favore quanto a sfavore del cocco, ma volente o nolente questo frutto tropicale fa ormai parte della nostra alimentazione da tantissimo tempo e io lo adoro.

Al mare ricordo con disappunto l’uomo che urlava “Cocco Bello” e vendeva pezzetti di cocco ai bagnanti! Ci fosse stata una volta che mio padre o mia madre mi avessero accontentata prendendomene un pezzetto 🙁 Solo da grande col senno del poi ho capito che non era il massimo dell’igiene.


Informandomi ho scoperto che il suo succo e la sua polpa sono un ottimo alleato per la nostra salute. Ricchissimo di minerali, in particolare potassio e di vitamine tra cui spiccano la B e la C.

Contiene l’acido laurico, che si trova anche nel latte materno, e che aiuta lo sviluppo del cervello, cosa che non fa mai male a nessuna età 😀

Buon amico dell’intestino, favorisce la funzionalità intestinale, pulendo il fegato ed eliminando il problema di meteorismo e pancia gonfia, ma attenzione se soffrite di colite, il cocco ha tantissime fibre e io ci sto molto attenta.

Aiuta a depurarci e a renderci belli, in più mantiene il sistema immunitario forte e resistente.

Ma tornando alla nostra ricetta…

Bocconcini al cocco

Questi dolcetti sono realizzati con il cocco grattugiato, in commercio ne trovate diversi tipi per cui state attenti a non confonderlo con la farina di cocco dalla grana molto più fine, che in questo caso non va bene ma che potreste usare per fare dei buonissimi pancake:

Pancake al cocco. Senza glutine, paleo.

Pancake al cocco. Senza glutine e senza lattosio.

Pancake al cocco. Senza glutine e senza lattosio.

Consigli per la preparazione dei bocconcini al cocco.

La dose del cocco è indicativa perché assorbono l’albume in maniera differente a secondo del tipo di farina.


Amalgamate bene gli ingredienti e continuate ad aggiungerne finché non arriverete alla consistenza giusta, lo capirete perché riuscirete a lavorarlo con facilità.

Per creare i bocconcini potete usare uno scoop da gelato o le mani e un cucchiaio.

Come sempre… buon dolce a tutti 🙂

 

A cura di   Laura Roselli