Bruschette ricotta e fichi: coccolarsi!

Sì… alle volte basta una semplice bruschetta, realizzata con ingredienti diversi dal solito, per trasformare un pranzo come tanti in un pranzetto da re.

Un sapore ricercato con due ingredienti semplicissimi, freschi e golosi.


L’unica cosa che dovrete fare è accendere il forno, o passare il pane in padella, assemblare la bruschetta, magari preparare un te freddo e poi sedersi in terrazzo, in giardino o sul divano con una di quelle tavoline in legno da letto e poi gustarvi questa delizia.

Da soli, in coppia, con tutta la famiglia…sarà un momento speciale.

Bruschette ricotta e fichi

Bruschette ricotta e fichi

Bruschette ricotta e fichi

Bruschette ricotta e fichi

Il pane croccante al grano saraceno (quello che mi preparo in casa senza glutine) spezza la dolcezza della ricotta e dei fichi, ma se volete dare un tocco sapido in più, un prosciutto crudo di qualità messo sulla bruschetta calda e accompagnata con fiocchi di ricotta e fichi sbriciolati faranno di voi la persona più felice del mondo.

Ovviamente potete usare qualunque tipo di pane vogliate. E se a tavola c’è un vegetariano mettete il prosciutto a parte in modo da lasciare libera scelta.


I quantitativi degli ingredienti sono piuttosto relativi, perché questa ricetta potrebbe essere per uno spuntino, un piatto unico o per un aperitivo, per questo motivo metto i quantitativi a bruschetta.

A cura di Laura Roselli