Eccomi con una nuova ricetta: budino di semi di chia alla spirulina e mango!

Semplicemente fantastico, fresco, sano e leggero!

Cinque anni fa non sapevo nemmeno cosa fossero e ora c’è sempre una confezione di semi di chia nella mia dispensa, li uso da aggiungere ai dolci, al porridge del mattino, come sostitutivo delle uova.

Ma senza esagerare mai. Il mio medico infatti  mi ha detto che la dose giusta dei semi di chia è di due cucchiai al giorno, non di più. Se non avete particolari problemi aiuta a regolare il transito intestinale e grazie alle sue mucillagini disintossica il corpo. Superare le dosi può portare ad avere effetti lassativi.

I semi di chia hanno tantissime proprietà perché sono ricchi di tanti nutrienti: vitamine (C e A), sali minerali (calcio in particolare, più del latte, potassio ecc) e omega 3 e 6!

Il miglior modo per consumarliBudino di semi di chia alla spirulina e mango

Io per prima in passato ho usato i semi di chia come topping (su smoothie, gelati, porridge eccc…) poi però ho scoperto che non è il modo corretto in cui si dovrebbero utilizzare.

Il modo migliore è quello di immergerli in un liquido, in questo modo rilasceranno la mucillagine, saranno più facili da digerire e quindi tutte le loro sostanze diventeranno assimilabili.

Per realizzare un budino bastano due cucchiai di semi di chia e mezza tazza di latte (io ho usato del latte di avena ma va benissimo qualunque tipo di latte)

Spirulina

Non bevo caffè da tantissimo tempo ormai, quando esco e prendo il cappuccino o lo prendo chiaro (con pochissimo caffè) oppure chiedo quello decaffeinato.

Alcune volte ne sento la mancanza, quando magari dormo male oppure ho lavorato tanto e mi sento stanca. La cosa più sana che si possa fare in questi casi è riposarsi ma non sempre si può, quindi io ricorro alla spirulina, un’alga dalle molteplici proprietà.

Alcune volte prendo le pastiglie, altre uso la polvere di spirulina blu, colora di un bel blu acceso le mie ricette, mi mette di buon umore e mi da la giusta carica.

Questo chia pudding è perfetto per la colazione estiva, lo potete preparare la sera prima e poi lasciare qualche minuto fuori dal frigo prima di consumarlo.

Ora vi lascio a ingredienti e procedimento!

Alla prossima ricetta 🙂

 

A cura di Laura Roselli