I carciofi agli agrumi sono un contorno facile da realizzare e molto buono.

Adatti sia a contorni di carne che di pesce.

Sono saporiti freschi e molto salutari come contorno.

Cotti o crudi?

Carciofi agli agrumi

Carciofi agli agrumi

Questo contorno può essere realizzato sia cotto che crudo.

Io ho deciso di cuocerlo brevemente in padella per renderlo più digeribile.

Ultimamente, facendo qualche ricerca, ho scoperto che secondo molti nutrizionisti è bene cuocere leggermente quasi tutte le verdure, in questo modo vengono ammorbidite le fibre e si evita che la digestione sia lunga e difficoltosa.

Credo sia una questione soggettiva alla fine. Io ho un’amica che è praticamente crudista e non ha alcun problema. Altri invece pur godendo di buona salute non si sentono bene a mangiare troppe verdure crude.

I carciofi agli agrumi sono buoni sia serviti caldi che freddi.

Il tocco segreto

Il tocco segreto migliore che puoi usare in questo caso è quello di utilizzare dei carciofi di ottima qualità e veramente freschi.

Altra cosa importante se si parla di carciofi è quello di eliminare tutte le foglie dure. Non avere paura di buttare via tanto.

Le foglie che ti rimangono le puoi usare per fare un decotto.

I carciofi infatti hanno la straordinaria capacità di drenare, purificare e contribuire alla salute dei reni, quindi alla fine puoi usare tutto e senza sprechi.

Ora ti lascio a questa ricetta, che sono sicura, ti piacerà tantissimo. Io vado a provare il mio nuovo ferro da stiro verticale! Che finalmente io abbia trovato il modo per non sembrare sempre un foglio di carta stropicciato? 🙂

Prova anche:

Tofu gratinato con carciofi e semi di zucca. Ricetta vegan.

A cura di Laura Roselli