Le chips di cavolo nero sono una chicca, sfiziosa, sana e super croccante che potete gustare senza sensi di colpa.

Al posto delle patatine classiche che si comprano in busta e che ci riempiono il viso di brufoli e ci distruggono l’intestino, queste sono un giusto compromesso per soddisfare la nostra voglia di junk food.

Cotte al forno, un pizzico di sale, semi di sesamo, se vogliamo e olio di buona qualità, che sia di oliva o di semi di girasole.

Chips di cavolo nero

Chips di cavolo nero

Perfette come aperitivo, a tavola come sfizio o come compagnia per un bel film in televisione.

Sono ottime da mangiare così, accompagnate con una maionese tradizionale o vegan (che nella mia ricetta si preparano in cinque minuti), o con l’hummus.

Ieri ho provato anche un abbinamento diverso dal solito, mi sono preparata infatti una buonissima crema alla zucca e ci ho spezzettato sopra le chips.

Il leggero amarognolo del cavolo riccio e il dolciastro della zucca si sposano alla perfezione.

Chips di cavolo nero

Chips di cavolo nero

Vi lascio anche la ricetta della crema di zucca, a cui ho aggiunto solo una patata per renderla più cremosa, i primi freddi su di me scatenano la voglia di amidi 🙂

Comunque credetemi il risultato è stato speciale.

Ora vi lascio alla ricetta di queste chips di cavolo nero, spero vi piaceranno.

Alla prossima

A cura di Laura Roselli

Nb. Le parole in grassetto sottolineate contengono dei link ad altre ricette o ingredienti, cliccateci sopra per scoprirle.

 

Chips di cavolo nero croccantezza