Oggi voglio parlarvi di un piatto unico giapponese che mi preparo sempre con gran piacere: il chirashi al salmone.

Fino ad una decina di anni fa la cucina giapponese era un tabù per tanti, l’idea di mangiare del pesce crudo, accompagnato a del riso e senza tanti condimenti non ispirava proprio ai più veraci.


Ora però sembra totalmente sdoganata, e gli All You Can Eat spopolano in tutte le regioni da nord a sud ^_^ con risultati più o meno discutibili.

Per iniziare la qualità non è sempre delle migliori, in più recenti analisi hanno messo a nudo i miei dubbi anche sulla questione sanitaria. Ovviamente non è sempre questo il caso….ma dal canto mio ho deciso di andarci meno e di prediligere ristoranti di qualità. Quando ne ho voglia ma sono di fretta e non ho alternative che mi ispirano prediligo quello del supermercato!

Ma quando mi voglio coccolare vado dal mio pescivendolo di fiducia e mi faccio dare un bel filetto di salmone selvaggio abbattuto e quello si che è buono!

Chirashi al salmone

Chirashi al salmone

Tutti a scuola di sushi

Per chi come me non è molto pratico nel preparare il sushi questo è il giusto compromesso perché non dovrete essere particolarmente attenti al taglio del sushi e non dovrete dare al riso nessuna forma.

Io ho fatto diverse volte il sushi ma il mio preferito, il nigiri non mi riesce affatto bene.

Voglio raccontarvi un piccolo anedetto personale: la prima volta che ho preparato un sushi l’ho fatto utilizzando uno di quei box con tutti gli ingredienti. In quel periodo, ormai quasi dieci anni fa, vivevo a Vancouver, in cui la cosa che mi sorprese di più era la spiccata presenza di giapponesi tanto che appena arrivata all’aereoporto notai che le scritte interne erano in inglese, francese (che in teoria è la seconda lingua anche se non lo sa nessuno) e giapponese…

Comunque, per farla breve, ho stretto più amicizia con i giapponesi che con i canadesi e la prima volta in cui ho preparato un sushi l’ho fatto per una ragazza giapponese: Ako! Lei il sushi non lo aveva mai preparato! Povera ragazza…se lo era mangiato tutto senza fiatare e non credo fosse venuto un gran piatto!

Salsa tamari e salmone

Chirashi al salmone

Chirashi al salmone

Il sushi viene sempre accompagnato con la salsa di soia…io uso la salsa tamari che come molti di voi sapranno è identica a quella di soia ma senza glutine.

Per quanto riguarda il pesce assicuratevi che sia fresco e regolarmente abbattuto! Dite sempre che dovete consumarlo crudo.

Se non lo trovate in una pescheria potete optare per i tranci confezionati che vendono nei grandi supermercati, come Conad e Coop e che sono ad uso crudo, sopra c’è scritto.

Buon chirashi al salmone a tutti ^_^


 

A cura di Laura Roselli