Il tormentone degli ultimi tempi su instagram, blog e YouTube: il ciccio pancake!

Il pancake cicciotto, goloso e fit che tutti (o quasi) gli sfegatati del fitness preparano per la colazione.

Fondamentalmente nella ricetta tradizionale gli ingredienti sono due: avena e albumi! In molti mettono anche lo yogurt greco.

Io ho deciso di stravolgere la ricetta e preparare un pancake in cui ho usato tutto l’uovo e non ho usato l’avena.

Vi dico il perché: a me piace lo sport (anche se il mio carattere è piuttosto pigro) mi piace mangiare bene, ma sono anche molto attenta a cosa compro e raramente acquisto gli albumi in vaschetta.

Non che non capiti mai ma è raro, rarissimo. Li compro per realizzare dei dolci particolari, provare ricette, ma per il resto evito frittate bianche e di consumarli spesso in generale.

Quindi questo ciccio pancake è il più adatto allo stile di vita che seguo, è leggero ma non è fit e tanto meno super proteico. A breve farò anche la ricetta “tradizionale” ma per prima volevo pubblicare questa.

Come potete vedere dalla foto il mio ciccio pancake non è gigantesco come quello che puoi trovare su ig, ma è soffice e ben lievitato.

Ciccio pancake senza glutine

Ciccio pancake senza glutine

Ciccio ma non troppo

Il fatto che non sia tanto alto rispetto ad altri ciccio pancake è dovuto a due motivi principalmente: il primo è che non ho usato solo albumi, il secondo è perché il pentolino che ho usato è di 14 cm, se fosse stato ancora più piccolo, ossia di 12 cm, il pancake sarebbe risultato più alto.

Del resto non è una gara a chi fa il ciccio più ciccio e non volevo impazzire a cercare un pentolino di 12 cm a tutti i costi.

L’ho cercato anche su Amazon, e l’ho trovato di buona qualità, ma nonostante Prime sarebbe arrivato a Luglio.

Altre cose che dovreste sapere…

Il ciccio pancake si prepara in una manciata di minuti ma si cuoce in una ventina di minuti. Se il mattino non avete tutto questo tempo vi consiglio di prepararlo la sera prima con calma e conservalo fuori dal frigo coperto, oppure in frigo ma togliendolo prima per lasciare che si intiepidisca ed evitare il mal di pancia.

Il mattino lo potrete tagliare in due in orizzontale e farcirlo con marmellata, crema di nocciola e cacao o burro di frutta secca.

Attenzione attenzione!

Come l’anno scorso anche quest’anno voglio ricordarvi che dal 16 al 19 novembre a Rimini c’è FoodNova, l’Expo che racconta e presenta le nuove esigenze alimentari, dalle intolleranze all’etnico avrete modo di assaggiare e conoscere tanti nuovi prodotti ^_^ e magari potrebbe anche essere l’occasione per incontrarci ^_^

 

A cura di Laura Roselli