*Cloudbread e PaneNuvola sono marchi di proprietà di Nuvola Zero srl.

Potevo io, dopo l’amore a prima vista per l’uovo nuvola non cadere nella trappola di lui: il CLOUD BREAD®!

Il PANE NUVOLA naturalmente gluten free?

Ovviamente no!

Era da un pochino di tempo che non mi cimentavo nelle ricette super famose del web…ma eccomi qui!

Il richiamo…era troppo forte!

3 ingredienti.

3 step per prepararli.Cloud Bread il pane senza glutine

Dolce e salato

Buono da usare al posto del pane per fare golosi panini. Lo puoi servire a spicchi con delle cremine come aperitivo.

Fantastico con la marmellata per colazione.

Il cloud bread è veramente delizioso!

Soffice e senza carboidrati! Il pane ideale per lo sportivo che non molla mai 🙂

Cloud Bread il pane senza glutine

Gli ingredienti sono tre come ti ho già scritto: uova, formaggio spalmabile, e cremor tartaro.

Io ho utilizzato il Philadelphia senza lattosio ma tu puoi usare quello che ti piace di più o che puoi mangiare.

L’importante è che non cambi la consistenza del formaggio. Meglio se lasciato un pochino a temperatura ambiente prima dell’uso.

Lievito istantaneo o cremore tartaro?

Ho provato la ricetta anche con il lievito istantaneo per preparazioni salate ma niente: non mi è venuto.

Quindi ti consiglio di usare il cremor tartaro.

E’ un lievito che si trova facilmente e di cui ho trovato solo marchi certificati senza glutine. Quindi per gli amici celiaci nessun problema!

Se seguirai attentamente tutti i passaggi non avrai problemi a portare in tavola un goloso Cloud bread®!

Non mi resta che salutarti e come sempre augurarti buon appetito!!!

A cura di Laura Roselli