Buonissima la mia ricetta della crema ai carciofi vegan e senza glutine.

Buona e semplice da fare.

Mi sono divertita tantissimo a prepararla e gustarla come crema da spalmare sul pane bruschettato oppure come condimento per la pasta.

I carciofi li ho cotti al vapore e vi posso assicurare che è la tipologia di cottura che meglio si abbina a questo ortaggio, rimangono morbidi e molto saporiti.

Se avete fretta o non amate pulire i carciofi vi consiglio dei buoni carciofi sottolio oppure, ancora meglio, quelli venduti surgelati pronti per essere cotti al vapore o sbollentati in acqua. In questo caso però valutate di aggiungere qualche pezzetto in più visto che, se non ricordo male, sono più piccoli.

Crema di carciofi vegan senza glutine

Crema di carciofi vegan senza glutine

Ricetta mille usi

Questa crema è così buona che la puoi mangiare in tante versioni: spalmata all’interno della piadina, di un panino farcito, su una bruschetta, magari con l’aggiunta di rondelle di olive verdi che ci stanno benissimo.

Ottimo per accompagnare dei cracker in antipasti e buffet, anche nelle cene più importanti, come ad esempio sotto le feste.

Oppure anche come condimento per la pasta.

Se la usate come condimento per la pasta vi consiglio di fare un piccolo soffritto di scalogno, aggiungere la crema e mezzo bicchiere di acqua. In questo modo sarà più facile da amalgamare alla pasta, che salterete con il condimento.

Gli ingredienti sono semplicissimi: carciofi, patata, olio di semi, sale, pepe bianco, erba cipollina, prezzemolo e se volete dare ancora più carattere alla ricetta usate i capperi, altrimenti potete ometterli.

Vi serviranno: lo strumento per cuocere a vapore e il frullatore, va bene sia quello ad immersione che quello tradizionale.

Ora vi lascio a questa fantastica ricetta e vi auguro buon appetito!

A cura di Laura Roselli