Crostata con grano saraceno e riso!

Una frolla leggera e buona che non ha bisogno del riposo in frigo.

La puoi quindi preparare in pochi minuti e poi stenderla direttamente e creare la tua crostata o i tuoi biscotti.

Gli ingredienti sono semplici e di facile reperibilità:

Farina di grano saraceno, farina di riso, uova, olio, latte, lievito e farina di semi di psillo, più una buona marmellata biologica e senza troppi zuccheri aggiunti.

La farina di semi di psillo

La farina di semi di psillo è un addensante di origine naturale senza controindicazioni, anzi… le bucce di semi di psillo (che puoi trovare on-line) sono anche utilizzate come regolatore intestinale.

Ne basta veramente pochissimo e renderà il tuo impasto più elastico e di facile lievitazione.

Crostata con grano saraceno e riso

Crostata con grano saraceno e riso

Un’impasto semplicissimo.

Niente riposo in frigo come detto ma solo un breve impasto e poi lo potrai subito stendere.

Una raccomandazione, tieni a portata di mano la farina di riso in quantità extra: ti servirà per stendere l’impasto e per infarinare il mattarello.

La marmellata

Crostata con grano saraceno e riso

Crostata con grano saraceno e riso

Con il sapore rustico del grano saraceno a me piace tantissimo la marmellata di arance amare ma tu sentiti libera di usare quella che più ti piace.

Prima di lasciarti a ingredienti e procedimento voglio svelarti un piccolo trucchetto.

Nelle mie crostate la marmellata tendeva sempre a gonfiarsi in cottura. Finalmente ho scoperto come evitare questa cosa.

La marmellata deve essere lavorata all’interno di una ciotolina con un cucchiaio, rendendola liscia e senza grumi.

In questo modo la  crostata rimane liscia e perfetta.

Un grande abbraccio e alla prossima ricetta!

A cura di Laura Roselli

 

Prova anche :

Pasta frolla vegan al grano saraceno