Si può dire di essere totalmente e perdutamente innamorati di un dolce?  Se la risposta è si, io sono innamorata di questi cupcake cioccolato e nocciola.

Quindi ho pensato di realizzarli come ricetta di San Valentino…ma in realtà sono buonissimi ogni giorno dell’anno, per regalarci una coccola, un abbraccio che sa di cioccolato e nocciola.

L’amore per se stessi non ha bisogno di un giorno per essere festeggiato! Va bene sempre! E pure i cupcake! 

Varianti e consigli.

Il lievito

Per prima cosa voglio parlarvi del lievito che ho utilizzato! 

Tanti di voi mi chiedono ricette di dolci senza lievito…e in effetti, intolleranze o meno i lieviti chimici non fanno bene.

Gonfiano, irritano l’intestino e io alcune volte ho leggeri sfoghi sulla pelle che credo possano essere legati ai lieviti di questo tipo.

Tempo addietro avevo utilizzato il cremor tartaro, ma dopo qualche insuccesso mi ero ritrovata ad accantonare l’idea solo per tornare ancora più carica adesso 😀

Ero io che sbagliavo ad usarlo.

Comunque questa volta ho utilizzato delle bustine di baking power, un lievito di origine anglosassone molto più naturale dei nostri lieviti chimici istantanei.

La particolarità di cui tener conto è che il baking power deve essere utilizzato come ultimo ingrediente e deve subito essere messo in forno, altrimenti perde il potere lievitante.

E’ possibile anche fare in casa questo lievito unendo bicarbonato, cremor tartaro e amido di mais o di riso nel caso in cui siate intolleranti al nickel…

Le proporzioni esatte sono:

  •  50 gr cremor tartaro
  • 27 gr bicarbonato di sodio
  • 23 gr amido di riso

Lo potete fare e conservare in un contenitore ermetico  da riporre in un luogo fresco e asciutto. Le dosi di utilizzo sono le medesime del lievito chimico.

Ovviamente se in questa ricetta volete utilizzare il lievito tradizionale potete farlo tranquillamente.

Altra cosa importante è che il baking power non ha nessun aromatizzante, quindi dovrete aggiungere vaniglia o bucce di agrumi a seconda dei vostri gusti. 

Sul blog comunque trovate ricette in cui come lievito ho usato solo bicarbonato e aceto di mele a d esempio tutta la “collezione” di ciccio pancake.

Cupcake cioccolato e nocciola senza glutine

Cupcake cioccolato e nocciola senza glutine

Il frosting

Per quanto riguarda il frosting che ho usato per decorare i cup cake posso dirvi solo di usare la panna freddissima e di sostituirla con panna vegan o senza lattosio se siete allergici, stessa cosa per il formaggio.

Per riempire agevolmente la sacca da pasticcere mettetela in piedi all’interno di un bicchiere alto o di un boccale per frullatore a immersione.

Per una versione più leggera potete usare, al posto del formaggio, dello yogurt greco.

La crema o burro di nocciola.

In commercio ne trovate di diversi tipi, io di solito acquisto quello della Rigoni ma esistono tantissime marche molto buone. Li trovate nei grandi supermercati o nei negozi biologici.

Ovviamente la crema di nocciole può essere sostituita con la crema di cioccolato che usate abitualmente.

Per una versione più leggera potete usare, al posto del formaggio, dello yogurt greco.

A cura di Laura Roselli