Finocchi gratinati al pecorino.

Buoni, a ridotto contenuto di lattosio e naturalmente senza glutine.

Sono formaggiosissimi questi finocchi gratinati.

Per questa ricetta ho utilizzato dei finocchi biologici veramente succosi e del pecorino di San Patrignano che ho comperato mentre lo stavano promuovendo.

Un buon acquisto, niente conservanti pericolosi e ottima qualità degli ingredienti.

Per i celiaci: Questo che ho utilizzato non ha una certificazione senza glutine ma in commercio ce ne sono di altrettanto buoni.

Perchè il pecorino?

Il pecorino è un formaggio a pasta dura che viene preparato con il latte di pecora e che subisce una stagionatura più o meno lunga.

Un prodotto tipico italiano che si distingue per provenienza da diverse regioni italiane quasi prevalentemente del centro e del sud.

Rispetto agli altri formaggi vaccini il latte di pecora  ha un ridotto contenuto di lattosio che durante la stagionatura si trasforma in acido lattico. Io che sono intollerante ai latticini lo riesco a digerire molto bene.

Un alimento che deve essere utilizzato in maniera parsimoniosa in quanto ha un elevato contenuto di colesterolo ma..a suo favore c’è anche la quantità di vitamina B2 e vitamina A.

Per quanto concerne i sali minerali spiccano invece calcio e fosforo.

Ma torniamo a questa ricetta dei finocchi gratinati senza glutine.

Velocissima nella sua preparazione e molto molto gustosa.

Un contorno che piacerà a tutti, di stagione e a km 0. Mi raccomando andate ai mercatini degli agricoltori a comperarli belli freschi.

Ma voi dove fate la spesa nella vostra quotidianità?

Preferite il supermercato, i biologici o siete riusciti a concigliare i vostri orari per dedicarvi anche ad una passeggiata in questi mercati?

Un abbraccio e come sempre buon divertimento e buon appetito 🙂