Funghi shiitake saltati in padella. Buonissimi.

I funghi shiitake sono dei funghi originari dell’estremo oriente. Io li conosco da moltissimo tempo 🙂 Non per via di studi approfonditi o viaggi (che ahimè vorrei tanto fare, sia i viaggi che gli studi si intenda…ma i viaggi di più 🙂 ) ma grazie alla mia passione per il Giappone.

Anni fa questi funghi erano veramente difficili da reperire poi per fortuna con l’avvento del biologico e della passione per la cucina orientale, ormai malattia comune, si riescono a trovare anche freschi e non solo disidratati.

Elisir di lunga vita?

Per me, il fatto che oggi siano reperibili anche freschi, è stata una manna dal cielo.

E non parlo solo del fatto che così posso fare ricette e sperimenti ma anche da un punto di vista della salute.

Ti basterà infatti fare un rapido giro su internet per trovare, associati a questo alimento, le qualità e proprietà più impensate.

I funghi shiitake vengono ritenuti, infatti, un elisir di lunga vita, in grado di migliorare la microflora intestinale e di aumentare le nostre difese immunitarie.

Funghi shiitake ricetta senza glutine e senza lattosio.

Funghi shiitake ricetta senza glutine e senza lattosio.

Tradizionalmente sono stati sempre utilizzati dalla medicina cinese come rimedio per diversi mali.

Ovviamente non è un solo alimento, per quanto miracoloso, che può cambiare la nostra vita e la nostra salute, però diciamo che credo possa aiutare. In più sono buonissimi 🙂

Tu cosa ne pensi?

In questa ricetta, come potrai capire, li ho cucinati in una delle maniere più semplici in assoluto, pensate che li ha mangiati anche il mio compagno, che da bravo romagnolo quando sente nomi strani scappa in piadineria 😀

Prova questi funghi shiitake saltati usando le spezie che ti elenco sotto e sentirai che delizia. Se non li trovi freschi utilizza quelli disidratati ma mi raccomando lasciali a mollo tantissimo, in maniera che si ridratino alla perfezione.

Ora ti lascio alla ricetta, vegan, naturalmente senza glutine e senza lattosio.

Alla prossima… 🙂

A cura di laura Roselli

 

Provale anche così:

Verdure miste saltate all’orientale