Avete mai provato a fare gli gnocchi di zucca al cucchiaio senza glutine?

Io credo che tornerò raramente al classico gnocco di zucca dopo questi e per diversi motivi.

Certo gli gnocchi di zucca realizzati con la spianatoia sono molto più semplici da fare, anche se richiedono più tempo, ma per ottenere un risultato morbido e con un preponderante sapore di zucca serve un equilibrio di ingredienti non sempre facile da realizzare.

In più si sporca la spianatoia, il mattarello, il coltello per tagliarli.


Allora ecco questi gnocchi, che si fanno con una ciotola, la bilancia, due cucchiai e una pentola per cuocerli.

Gnocchi di zucca al cucchiaio senza glutine

Gnocchi di zucca al cucchiaio senza glutine

Consigli e varianti

Lasciare la classica versione della spianatoia per questa mi è costato qualche timore, avevo paura che un impasto così morbido si dissolvesse in acqua e in effetti durante i tentativi mi è capitato, oppure che diventasse troppo ciccoso e anche questo è successo.

Alla fine però sono arrivata ad un giusto equilibrio di ingredienti e devo dire che il risultato è ottimo.

Innanzitutto la zucca. La delicia è perfetta per questa ricetta. La potete cuocere in forno, semplicemente tagliata a metà, con la parte del taglio rivolta in basso o tagliata a cubetti e cotta al vapore. La prima opzione ovviamente richiede meno tempo nella preparazione ma più nella cottura.

Nell’impasto ho messo del grana stagionato 30 mesi e credetemi ci vuole, da un tocco in più non da poco.

Se poi volete portare questi gnocchi dal livello base ad un livello Up allora vi consiglio di aggiungere della cannella in polvere, una spolverata, non di più, ma che credete farà veramente la differenza!

Con i quantitativi che vi scrivo sotto, vengono due porzioni piuttosto abbondanti, ma sapete che cosa ho fatto con il restante?

Li ho ripassati al forno con del grana per un risultato veramente golosissimo.


Quindi partiamo subito con la ricetta.

 

A cura di Laura Roselli