La granola cioccolato e cocco è un modo impareggiabile per fare colazione al mattino.

Dopo essersi svegliati, aver bevuto un bel bicchiere di acqua, ed essersi preparati e concessi un minuto per riflettere sulla giornata, fare una buona colazione ci darà la giusta grinta per affrontare la giornata.

Una buona bevanda vegetale con la granola croccante fatta in  casa, senza zucchero bianco e con il cioccolato crudo che mantiene intatte tutte le sue proprietà.

Rischierete di sentirvi imbattibili! 😉

Granola cocco e cioccolato

Granola cocco e cioccolato

Il mattino è il momento che più amo della giornata

Da poco ho “conosciuto” un’insegnate di yoga centenaria attraverso un post su fb, ho approfondito leggendo articoli e guardando video e mi ha colpito tantissimo per la sua forza, la sua leggerezza e il suo amore per la vita.

Lei si chiama Tao Porchon Lynch e ha detto:

“Tutto è possibile. Niente è impossibile. E se ti svegli ogni mattina pensando ‘Questo sarà il giorno migliore della mia vita’, lo sarà”

È vero, provateci.

Io ho iniziato a farlo e questo insieme ad una meditazione che mi ha inviato un’altra donna meravigliosa, stanno cambiando il mio modo di vedere il mondo e sto facendo esperienze incredibili che mai avrei creduto possibili prima, conoscendo persone fantastiche e prendendo decisioni importanti.

Ecco, scusate la piccola digressione ma sapete, non tutti hanno avuto o hanno una vita sempre semplice e quindi con loro mi va di condividere questa mia piccola esperienza.

La vita è rara e preziosa, viviamola felici, trovando la felicità anche nelle difficoltà e agendo per liberarci di tutto ciò che è negativo!

Ma torniamo alla ricetta 🙂

Granola cocco e cioccolato

Granola cocco e cioccolato

Variazioni e consigli

Avena.

Ovviamente si parla di fiocchi di avena. In commercio li trovate anche certificati senza glutine.

Se per voi l’avena contiene troppe fibre potete sostituirla con i fiocchi di quinoa o di grano saraceno.

Cioccolato.

Come cioccolato io ho utilizzato il cioccolato crudo senza zucchero. Va bene anche il comune cioccolato amaro puro.

Per quanto riguarda le scaglie ne ho usato uno fondente al 90%, ricordatevi che è piuttosto amaro quindi se per voi è troppo forte potete optare per una percentuale del 70 che è comunque molto buona e dal sapore forte.

Cocco.

Il cocco è presente in 4 varianti all’interno della ricetta:

  • Olio di cocco che puoi sostituire tranquillamente con olio di semi di girasole
  • Cocco grattugiato (quello che si mette sui dolci per intenderci)
  • Le chips di cocco. Sono fantastiche. Si posso acquistare sia su Amazon che in tantissimi supermercati e negozi biologici
  • Zucchero di cocco. Che volendo puoi sostituire con lo zucchero di canna integrale.

Nocciole.

Per un maggiore apporto di fibre ti consiglio quelle con la buccia, altrimenti le puoi acquistare spellate.

Sciroppo d’acero.

Io ne vado ghiottissima. Acquistatelo puro al 100% senza schifezze all’interno!

Volendo potete sostituirlo con del miele se non siete vegan o con del malto di riso o agave.

Ora vi lascio alla ricetta e come sempre vi auguro buon appetito 🙂

 

A cura di Laura Roselli