Oggi grazie a questo delizioso Lemon Curd Vegan voliamo in Inghilterra.

Siete pronti ad allacciare le cinture?Lemon curd vegan gluten free

Questa deliziosa crema al limone infatti ha origini britanniche.

Tradizionalmente preparata con uova, succo di frutta, scorza di agrumi e zucchero veniva fatta addensare fino ad ottenere la consistenza di una marmellata e servita al suo posto.


L’utilizzo del burro in questa preparazione è un’aggiunta piuttosto moderna.

Lemon curd vegan gluten free

Galletta, lemon curd e lamponi

Naturalmente senza glutine.

Poteva essere quindi sia un vero e proprio lemon curd che un fruit curd. Ottimo quello al lampone!

Lemon curd Vegan . Preparazione e usi.

Il lemon curd è una crema che viene utilizzata sia come colazione sia come farcitura per dolci o vera e propria protagonista come nel caso della torta meringata al limone.

Io ho deciso di alleggerirla e renderla buona per tutti preparando una versione vegan.

Potete addensarla quanto volete e creare un effetto marmellata oppure budino ^_^

La prima la potete spalmare su waffel, pancake, gallette e fette biscottate, la seconda versione è buona anche come dolce al cucchiaio super rinfrescante! 😁

Ma attenzione la mia versione è super limonosa! Aggiungete il limone secondo il vostro gradimento!

Potete tranquillamente conservarla in frigo per più tempo della versione tradizionale perché non ha uova.

Il consiglio in più…

Molti filtrano la lemon curd per togliere la buccia di limone.

Lasciatela…è molto più golosa!

Se volete preparare la versione più tradizionale vi lascio il link della ricetta di Ladies Are Baking 😋

Lemon Curd: la “british cream” spalmabile

Nella loro versione c’è il burro ma, se siete intolleranti al lattosio non vi preoccupate, potete tranquillamente sostituirlo con il burro chiarificato. Lo potete fare da voi in casa oppure comperarlo. Lo trovate tranquillamente nei supermercati.


A cura di Laura Roselli