Matcha latte!

Una ricetta che sta facendo impazzire il web!

Certo… gli antichi monaci buddisti si staranno chiedendo perché una così antica tradizione venga smerciata impunemente in tutti gli Starbux del mondo.

Ma del resto è una bevanda che fa bene… anzi benissimo.

Il matcha è un thè in polvere di origine giapponese, se volete sapere di più su di lui leggete questo articolo:

Il the Matcha, dall’oriente l’elisir di lunga vita.

Sappiate comunque che questo thè ha tantissime proprietà e benefici.


Ha tantissimi antiossidanti, ci protegge da malattie e invecchiamento precoce, tiene la mente attiva e ci aiuta a disintossicarci e a drenare i liquidi in eccesso.

Insomma è favoloso.

Nella sua versione Matcha latte, è diciamo … occidentalizzata.

Ma è buona, cremosa e molto simile al tradizionale capuccino.

Solo che è un cappuccino verde, che ci aiuta a stare bene e a dimagrire se ne sentite la necessità.

Non solo.

Questa bevanda vi riempie di energia, vitalità e aumenterà la vostra capacità di concentrazione.

Provate per credere! Io da quando lo bevo non ho più difficoltà ad alzarmi il mattino, anzi mi sveglio prima che suoni la sveglia. Eppure dormo profondamente e mi sveglio riposata!

Piccola postilla sul latte.

Questa è una ricetta a base di latte, io lo uso sempre vegetale, di riso, quinoa, soia, e se potete berlo quello di mandorle è favoloso.

Io non bevo latte sia per via dell’intolleranza al lattosio sia perché leggendo e informandomi sono convinta che non sia un alimento adatto a noi.

Uso sporadicamente i derivati per qualche ricetta. Soprattutto formaggio pecorino e di capra.

Cosa serve per il matcha latte

Se comperate il kit matcha avrete tutto ma volendo potete utilizzare anche i frullini da cappuccino, io per il matcha latte lo uso nonostante abbia il kit…è più veloce e semplice. Il mio l’ho preso da Tiger ma li trovate ovunque ormai.

Ciao a tutti !!!

こんにちはすべてに !!!

 

A cura di Laura Roselli