Minestra di lenticchie rosse con la pasta!!!

Siamo quasi a fine Novembre e ogni giorno è più freddo, sedersi a tavola e gustare una buona minestra calda sembra la gioia più grande 🙂

Si è proprio bello, sedersi e gustare una zuppa fumante, al caldo, mentre fuori piove o nevica.

Chissà se qui a Rimini nevicherà questo inverno, io adoro la neve… e visto che è tanto rara da queste parti la aspetto sempre con ansia, nonostante i disagi che inevitabilmente porta.


Lenticchie rosse decorticate

Minestra di lenticchie rosse con la pasta

Minestra di lenticchie rosse con la pasta

Per fare questa minestra di lenticchie rosse e pasta ho usato le lenticchie rosse decorticate.

Prima usavo sempre le lenticchie normali ma ho notato che mi davano qualche problema a livello di digestione, queste invece le digerisco molto bene e leggendo un po ho scoperto le loro tante proprietà.

Per esempio contengono grandi quantità di vitamine del gruppo B: B1, B2, B6 e sali minerali come ferro, fosforo, zinco e potassio.


Per assorbire al meglio il ferro io aggiungo sempre del succo di limone e abbino un cereale. In questo caso ho aggiunto una pasta corta a base di quinoa e devo dire che il risultato è stato veramente ottimo.

Le lenticchie rosse decorticate poi contengono meno fattori anti nutrizionali di quelle con la buccia e non necessitano di ammollo.

Io adoro questa zuppa 🙂

Per dargli maggiore colore e renderla ancora più invitante ho aggiunto anche tanta curcuma, infatti in cottura le lenticchie rosse, che poi sono arancioni, perdono molto del loro colore. In questo modo invece la zuppa acquista colore.

A voi la scelta, anche per quanto riguarda l’utilizzo delle spezie. Io oltre alla curcuma ho usato pepe nero (in piccolissime quantità) alloro, coriandolo e cumino che facilitano la digestione dei legumi.

Ora non mi resta che lasciarvi alla ricetta e come sempre vi auguro buon appetito 🙂

 

A cura di Laura Roselli