Se è vero che la perfezione non esiste a questi muffin senza glutine vegan al cioccolato, l’hanno proprio sfiorata.

Sarà forse che per me prepararli è stato più bello del solito?

Mi sono messa in tutta calma, dosando tutti gli ingredienti con cura, mischiandoli con pazienza e tritando il cioccolato come fosse stato oro 😀

Un momento di relax assoluto! E che buono il risultato! Pazzesco!

Un muffin morbido, profumatissimo, dolce ma non troppo, proprio come piace a me.

Muffin senza glutine vegan al cioccolato

Muffin senza glutine vegan al cioccolato

Muffin senza glutine vegan al cioccolato

Muffin senza glutine vegan al cioccolato

Le farine che ho usato sono state la farina di riso integrale, la farina di grano saraceno e la fecola.

Ogni farina ha un grado di assorbimento dei liquidi diverso, la regola d’oro quindi è quello di aggiungere il latte poco per volta. Io ho utilizzato il latte di avena, va benissimo quello di soia, di mandorle, di riso…l’importante è che non sia un latte slavato. Agitate sempre la confezione prima dell’uso.

Per quanto riguarda la farina di saraceno vi consiglio una farina chiara!

Io sto usando da qualche tempo un marchio nuovo per me, che ho trovato online durante la quarantena e mi sto trovando benissimo, sia per prezzo che per qualità, è biologica e certificata senza glutine.

Farina di grano saraceno chiara*

Lo zucchero

Io ne ho usato pochissimo, appena 80 grammi, voi ovviamente potete aumentare il quantitativo fino a 120/130 grammi.

Ho usato lo zucchero di canna integrale, quello veramente integrale, che dona un aroma di cannella a tutti i dolci che preparerete.

Lo zucchero di canna ha spesso dei grumi piuttosto duri che non si sciolgono nell’impasto, per questo motivo io ho riunito tutte le polveri assieme e poi tutte assieme le ho setacciate. I grumi di zucchero più grossi li ho frullati nel macinino elettrico da caffè.

Setacciare le farine e lo zucchero, aiuta secondo me ad arieggiare bene l’impasto, quindi non saltate mai questo passaggio.

Una cosa che vi consiglio è quella di usare lo zucchero integrale di provenienza biologica e solidale, pochi sanno quello che c’è dietro al commercio di zucchero e credetemi è bene agire e io lo faccio semplicemente con la mia scelta al supermercato!

A cura di Laura Roselli

Nb. Le parole in grassetto sottolineate contengono dei link ad altre ricette o ingredienti, cliccateci sopra per scoprirle.
I link con * sono link affiliati, per cui se clicchi e compri qualcosa, otterrò una piccola percentuale, per te il prezzo sarà uguale, ma se lo farai mi darai una mano a supportare il mio blog e il mio canale You tube e apprezzo molto il tuo supporto.