Oggi voglio presentarvi un piatto che mi piace tantissimo.

L’orata al forno. In questo caso con l’aggiunta di gamberetti e patate dolci.

Un piatto naturalmente senza glutine. Sano, goloso e molto nutriente.

La realizzazione è semplicissima.

Viene tutto cotto al forno ed è possibile così non sporcare troppe cose e avere un’ottima resa sfruttando i diversi tempi di cottura degli alimenti.

Le patate dolci o batate.

patate-dolci

Meno conosciute rispetto alla versione a polpa bianca, si differenziano per il loro colore arancione.

Permesse nella paleodieta sono veramente ottime, molto nutrienti e salutari.

Buone anche per chi è a dieta, si possono consumare anche senza sbucciarle e mangiate crude tagliate molto sottili.

In questo caso vi consiglio di tagliarle a rondelle di mezzo centimentro di spessore e di metterle nel ripiano superiore del forno perchè aiuta a tenere sott’occhio la cottura. Si cuociono infatti molto velocemente.

I gamberetti.

Io ho usato i gamberetti freschi.

Molto nutrienti e delicati.

Se non li tollerate potete fare due orate, omettendoli.

Ricordo inoltre che per chi non è al massimo della forma a livello intestinale sarebbe opportuno non assumere crostacei.

Possono scatenare reazioni anche se non si hanno allergie.

L’orata

Io adoro questo pesce.

Leggero e molto nutriente. Contiene una buona quantità di acidi grassi polinsaturi e monoinsaturi.

Il moderato apporto di colesterolo e calorie lo rende adatto al consumo per tutte quelle persone che hanno problemi di colesterolo o che sono a dieta.

N.B. Al posto dell’olio potete anche utilizzare il burro chiarificato.

 

 

A cura di  Laura Roselli