Pane senza glutine…una sfida.

Chi mi segue nelle storie di Instagram sa che da tempo cercavo di realizzare un pane integrale, senza farine deglutinate e senza addensanti nocivi.

Ne ho già fatti altri come il pane al grano saraceno e il pane di miglio ma ne volevo uno da poter fare cuocere sulla teglia e non nello stampo.

Una vera e propria pagnotta dall’aspetto rustico!

Navigando nel mondo senza glutine, tra siti, libri e anche su riviste specializzate gli addensanti la fanno da padrone.

Soprattutto xantano e gomma di guar.

Solo che a me, in particolare lo xantano, mi da alcuni problemi e non lo posso consumare.

E se soffrite di asma come me fate molta attenzione!

Come fare allora?

Pane senza glutine e senza lattosio

Pane senza glutine e senza lattosio

Bucce di semi di psillo

Mi sono dovuta arrendere a loro.

Non ha controindicazioni, è facile da usare ed è anche relativamente economico.

Le bucce di semi di psillo sono di origine vegetale e se ti informi sul suo conto scoprirai che sono un ottimo aiuto per l’intestino!

A contatto con l’acqua si gonfiano, rilasciando un liquido denso simile a quello dei semi di lino.

Sciolti nell’acqua che aggiungerai all’impasto aiuta a mantenere la forma.

Se non trovi le bucce puoi optare per la farina di semi di psillo.

Ti consiglio di usarne meno, 5 grammi massimo 10, perché tende ad indurire molto l’impasto. Per la cottura di consiglio invece uno stampo da plumcake, infatti l’impasto tenderà a rimanere più liquido e quindi avrà bisogno di contenimento.

La farina di semi di psillo deve essere ben amalgamata con le altre farine prima di unire la parte liquida.

Pane senza glutine e senza lattosio

Pane senza glutine e senza lattosio

Il pane senza glutine che uscirà dal vostro forno avrà una bella crosta dorata e sarà morbido al suo interno!

Perfetto per i pasti o per colazione, con un burro vegetale e una buona marmellata è veramente il top!

Quando lo andrai a tagliare non si sbriciolerà ma rimarrà ben compatto!

Se non trovi le bucce di semi di psillo puoi utilizzare la farina. La farina di psillo o psillum la trovi facilmente nei negozi specializzati in senza glutine.

La lievitazione

La lievitazione per il pane è il passaggio più importante!

Per i pani senza glutine tutti fanno un’unica lievitazione e molto breve. Io in questo caso l’ho lasciato lievitare abbastanza a lungo e ho fatto una doppia lievitazione con un solo cubetto di lievito.

Tu puoi anche optare per una sola lievitazione. In descrizione ti lascio tutti i passaggi per entrambi i procedimenti.

Un mix fantastico!

Crakers senza glutine al grano saraceno

Ultimamente mi sto trovando veramente bene con il mix composto da grano saraceno e farina di riso integrale o raffinata.

Ma è soprattutto la farina di grano saraceno la mia preferita! Ha un basso indice glicemico ed è benefica per l’intestino.

Vai a vedere le altre ricette, come ad esempio i crakers, il rustichello , la torta salata con le cime di rapa  e tante altre ancora!

 

Ora ti lascio alla ricetta e come sempre ti auguro buon appetito! 🙂

A cura di Laura Roselli