Questa è la stagione della melagrana e io la sto mettendo ovunque, poteva quindi mancare la panna cotta alla melagrana?

Ovviamente no ed eccola qui.

Facile, facile, facilissima da fare, ma veramente buona.

Io l’ho preparata con la panna di soia, il latte di riso, agar agar, sciroppo di agave come dolcificante e succo di melograno!

Tutti ingredienti di facile reperibilità e molto sani.

Una ricetta elegante e golosa

Questa panna cotta è fantastica. La cremosità della panna, il profumo della vaniglia, l’aspro del melograno e il dolce dato dall’agave creano un connubio perfetto.

L’aspetto è elegante e sofisticato, adatto anche ad una cena intima per due o alla tavola delle feste.

Così decorativa con i suoi due colori, non necessita di altre decorazioni se non, volendo, dei chicchi di melograno che potete posizionare sopra.

Panna cotta alla melagrana

Panna cotta alla melagrana

Fare il succo di melograno

Fare il succo di melograno è veramente semplice anche se si rischia di sporcarsi un po, ma non vi preoccupate, con un bel grembiule potrete stare più che sicuri 🙂

Ci sono diversi modi per realizzarlo!

Io uso l’estrattore e mi trovo veramente molto bene perché così lo posso abbinare ad altra frutta e verdura in un’unico succo.

Vi lascio il link in cui vi parlo del melograno, delle sue proprietà, di come preparare il succo! In alternativa in commercio ci sono anche i succhi di puro melograno, ma fate attenzione agli ingredienti: solo succo di melograno.

La melagrana e il suo succo

La melagrana e il suo succo

La melagrana e il suo succo

L’agar agar

In Giappone si chiama Kanten ed è un gelificante vegetale prodotto dalla lavorazione delle alghe rosse che viene impiegato per realizzare budini, aspic  gelatine.

Usarlo è molto semplice. Deve essere sciolto, mescolando molto rapidamente in un liquido caldo tra gli 85° e i 95°.

E’ insapore e inodore quindi non altera il sapore dei cibi.

Allora vi lascio ad ingredienti e procedimento! Aspetto le vostre foto 🙂

 

A cura di Laura Roselli