Come preparare la pasta di nocciole fatta in casa?

Semplicissimo.

Ma soprattutto più economico che andare al supermercato ad acquistarla.

Hai notato quanto costano il burro di noci, nocciola, mandorla? Tantissimo. Soprattutto se il reparto è biologico.

Ovvio che se la materia prima è buona e gli ingredienti sono tutti biologici il motivo c’è ma è comunque un notevole esborso di denaro.

Sogno il giorno in cui le schifezze costeranno di più delle cose buone. ^_^

Nel frattempo chi vuole può  attrezzarsi come ho fatto io e farsi queste delizie in casa.

Burro o pasta?

Molti lo chiamano burro, altri pasta ma alla fine è sempre la stessa cosa: una crema che ha come ingrediente fondamentale, e spesso unico, la frutta secca che deciderai di utilizzare.

In questo caso io ho scelto la nocciola.

Ma tu puoi scegliere di farlo di noccioline, mandorle, noci.

Insomma segui i tuoi gusti!

Pasta di nocciole

Pasta di nocciole

Cosa ti serve per realizzare la pasta di nocciole.

Indispensabile un frullatore molto potente o un robot da cucina.


Per fare uscire l’olio dalle nocciole e creare un pasta omogenea il frullatore dovrà lavorare almeno un quarto d’ora alla massima potenza.


Non demordere se non avviene subito…abbi fede 🙂

Mi raccomando però dai tempo al motore del tuo frullatore di riposare e raffreddarsi o rischi di fonderlo, quindi fai delle pause se senti che il motore è molto caldo. Poi riprendi.

Per aiutare il processo puoi utilizzare un cucchiaio di olio di semi di girasole e aggiungere un goccio d’acqua a seconda di quanto vuoi liquido il tuo burro.

La pasta di nocciole può essere una base per nutella, crema di nocciole, ingrediente per dolci e biscotti.

Nel sondaggio di instagram di oggi ho chiesto quale ricetta potevo realizzare con la pasta e ha vinto la nutella vegan, quindi la prossima ricetta sarà quella.

Ma visto che anche la crema ha ottenuto tanti voti, credo che finirà in programma.

Per ora non mi resta che salutarti 🙂

Alla prossima ricetta!

 

A cura di Laura Roselli