Pesce persico alla svedese.

Un piatto semplicissimo da realizzare e molto buono.

Non avevo mai mangiato questo pesce, nei miei piccoli viaggi non mi era mai capitata l’occasione.

Ma poi me lo sono trovato in una pescheria vicino a casa e ho deciso di provare questa ricettina.

Cucinare il pesce non è sempre facile ma con queste ricette è semplice per tutti.

Veramente goloso da servire anche con delle semplici patate lessate e con una spolverata di erba cipollina fresca.

Oppure con le patate Sundswall, anche questa ricetta di origine svedese.

patate-sundsvall

Una ricetta naturalmente senza glutine, naturalmente buona e con un ridotto apporto di lattosio grazie al burro chiarificato.
Ma potete anche utilizzare la margarina.

Il pesce persico, il cui nome vero è Persico Reale vive in acqua dolce ed è un pesce dalla carne polposa e molto pregiata.

In Italia è comune soprattutto al nord e al centro dove è oggetto di pesca professionale nei grandi laghi di Como, Garda e in Umbria nel Lago trasimeno.lago.

Tanti sono i modi di cucinarlo. Per esempio nel risotto a Como mentre nelle zone del  Garda viene cucinato con una salsa a base di aglio, olio, sale, limone e prezzemolo.

Ma viene cucinato anche fritto o alla brace.
In alcune zone della Toscana e dell’Umbria invece viene abbrustolito sulla brace di canna lacustre e servito senza lisca in piccoli pezzetti conditi. Questo piatto prende il nome di brustico.

L’Italia è un paese meraviglioso. Ricco di posti straordinari, arte e una ricchezza culinaria impressionante.

Se avete voglia nelle sezione una Blogger in Viaggio potete anche leggere le mie avventure su e giù per lo stivale.

Ma ritornando alla ricetta spero proprio che la farete anche voi.

Ormai questo pesce si trova in vendita anche in zone lontane dai grandi laghi.

Vi auguro come sempre un buon appetito e se siete delle zone in cui questo pesce viene pescato raccontatemi le vostre ricette.

Un grande abbraccio a tutti.

 

A cura di Laura Roselli