Pizza farcita alla monachina senza glutine.

Dopo la scarola alla monachina e la pizza farcita senza lievitazione ho deciso di preparare questo tipico piatto della cucina partenopea.

Ovviamente l’ho preparata a modo mio. Naturalmente senza glutine, senza lattosio e vegan. Diversa  dall’originale ma comunque buonissima.

Pizza farcita alla monachina. Senza glutine e vegan.

Pizza farcita alla monachina. Senza glutine e vegan.

È venuta infatti molto bene, lievitando per due ore ha praticamente raddoppiato il suo volume e mentre all’esterno si è formata una golosissima crosticina croccante, dentro è rimasta morbida e saporita.

La pizza della vigilia.Pizza farcita alla monachina. Senza glutine e vegan.

Tradizionalmente la pizza alla monachina si porta in tavola la Vigilia di Natale.


Tu la puoi preparare anche il giorno prima. Riscaldata è ancora più buona.


Io ho provato a riscaldarla già tagliata a fette per dieci minuti a 200° e il risultato è quello di renderla ancora più croccante e saporita!

Fantastica 🙂

Ora ti lascio alla ricetta di questa pizza farcita alla monachina senza glutine con ingredienti e passaggi.

Come sempre ti auguro buon appetito e in questo caso anche tanti tanti auguri di Buone Feste!

 

A cura di Laura Roselli

Nb. Le parole scritte in verde contengono dei link ad altre ricette o ingredienti, cliccaci sopra per scoprirle.