Con questo freddo non c’è niente di meglio di un cibo che riscaldi in modo sano genuino e che non occupi troppo tempo nella vostra routine quotidiana, è tempo allora di questa polenta di mais con ragù di ceci e lenticchie rosse.

 Non so voi, ma io adoro profondamente la polenta, mi piace in tantissimi modi,  con i formaggi, ripassata in forno, o con il ragù di mare per esempio o di verdure, in questo caso sono i legumi ad essere i veri protagonisti di questo piatto totalmente vegan.

Ceci e lenticchie rosse.

 Per quanto riguarda i ceci potete utilizzare dei ceci già cotti oppure prenderli secchi, lasciarli in ammollo 12 ore e cuocerli, io tendenzialmente quando li preparo ne faccio in grandi quantità e poi li surgelo.  Credetemi… è un modo veloce ed efficace per risparmiare tanti soldi e avere dei legumi già pronti all’uso nel vostro freezer.

Per quanto riguarda le lenticchie rosse decorticate, che non necessitano di ammollo e hanno una cottura molto veloce mi limito semplicemente a lavarle.

 Le cose importanti  secondo me, quando si parla di legumi sono lavaggio e ammollo.  Lavarli accuratamente e nel caso di legumi che hanno un tempo lungo di cottura lasciarli in ammollo il più a lungo possibile, ricambiando l’acqua e magari aggiungendo un pezzetto di alga kombu sia nell’ammollo che nella cottura, aiuta a velocizzare i tempi e ad avere un pasto molto più digeribile.

Per fare la polenta io utilizzo il robot da cucina, ovviamente perché sono pigra fino all’inverosimile, infatti si può fare tranquillamente in pentola, e avere un prodotto cremoso e senza grumi senza per questo passare un’ora a mescolare.

Per farla in pentola ti consiglio di pesare l’acqua che ti servirà, aggiungere una presa di sale, e mettere il tegame su un fornello grande, quando compaiono le prime bollicine, versa a pioggia la farina e nel frattempo mescola accuratamente con una frusta.

Una volta terminato coprite con un coperchio lasciandolo leggermente aperto e mescolate solo di tanto in tanto. Anche per la polenta potete abbondare con le dosi e lasciarne da parte, per farla al forno nei giorni successivi.

In questo caso versa la polenta che non usi in uno stampo leggermente oleato e lasciala raffreddare completamente. Poi potrete tagliarla a fette e condirla come più vi piace.

 Nel tempo in cui la polenta cuoce voi potete pensare a fare il ragù un ragù incredibilmente semplice che riuscirete a fare in una mezz’ora. Giusto il tempo di cottura della polenta.

Ora non mi resta che lasciarvi alla ricetta di questa polenta di mais con ragù di ceci e lenticchie rosse e augurarvi buon appetito!

 

A cura di Laura Roselli