Una classica ricetta salva cena questo magnifico pollo saltato con verdure, ma anche un pranzo che potete portare in ufficio o all’università.

Pronto in pochissimi minuti. Facile, nutriente e sano.

Naturalmente senza glutine e senza lattosio.

Pollo saltato con verdure

Pollo saltato con verdure

Parola d’ordine: fantasia!

Io adoro avere idee sempre nuove e veloci per mangiare in modo sano e goloso senza ritrovarmi a cucinare le stesse identiche cose a ripetizione. E che male c’è se rubiamo qualche idea alla cucina orientale?

In più non guasta mai avere del pane fatto in casa che funga da accompagnamento ai pasti o che si presti ad essere una buona base per delle golose bruschette.

Pane integrale senza glutine

Pane integrale senza glutine

Per preparare questo pollo saltato con verdure l’unica cosa che porta via più tempo è quella di dover tagliare le verdure, ma in fondo è il minimo credetemi.

Tagliandole sottili e saltandole con il pollo avrete la possibilità di cuocerle lasciandole croccanti. Cotte per poco tempo, con poco olio e un pizzico di sale, salvate i micronutrienti e mmorbidite le fibre rendendole più digeribili.

Per renderlo ancora più sano io aggiungo sempre dei germogli freschi che auto produco in casa.

In commercio trovate sia i semini da germogliare che le vaschette già pronte.

Il tocco in più è dato dallo zenzero, che non solo conferisce un sapore leggermente piccante al piatto ma è anche ricchissimo di vitamina C. Fresco è meglio di quello in polvere.

Per realizzare al meglio la ricetta vi consiglio l’utilizzo del wok che con i suoi bordi alti facilita di molto il lavoro.

Ora non mi resta che augurarvi buon appetito. ^_^

 

A cura di Laura Roselli