Polpette proteiche di avena e funghi!

Dedicarsi alla propria alimentazione è essenziale nella vita di ognuno di noi.

Cercare di mangiare ad orari regolari e sforzarsi di farlo in maniera varia e nutriente ci fa sentire bene e informa.

Quando si pratica sport poi occorrono tantissime proteine al nostro corpo.

Non sempre si devono prendere dalla carne però, lo dimostrano i tantissimi sportivi vegetariani e vegani.

Così ho pensato a queste polpette. Facili e buonissime da fare.

Si possono mangiare come pranzo e come cena ma sono anche molto pratiche come finger food e come pranzo da ufficio.

Non ti serve molto tempo per fare queste polpette e le puoi conservare in frigo per più giorni.Polpette proteiche di avena e funghi

Come portarle in tavola?

Le polpette proteiche di avena e funghi si possono mangiare con dell’hummus, accompagnate da una bella insalata fresca, oppure le puoi fare in sugo (e sono ancora più sfiziose).

Per farle rosola qualche minuto le polpette in una pentola antiaderente con dell’olio.

Poi fai un piccolo soffritto (per farlo io uso quasi sempre solo acqua) con della cipolla tritata finemente, aggiungi della passata di pomodoro, dell’acqua, aggiusta di sale e la lasca cuocere per alcuni minuti. A questo punto aggiungi le polpette, mischiandole bene al sugo, un pochino di acqua e le fai cuocere alcuni minuti.

E la scarpetta è d’obbligo 🙂

Ps. Ieri in tv parlavano di Cristiano Ronaldo e della sua alimentazione, io ero molto interessata (soprattutto agli addominali) e mi domandavo… “Le mangerà lui le polpette?”

E con questo interrogativo che super l’umana comprensione ti auguro buon appetito 😀Polpette proteiche di avena e funghi

A cura di Laura Roselli