Non c’è Halloween o festa del Ringraziamento che tenga senza Pumpkin Pie: la torta di zucca americana.

Perché è buona, golosa e a base di uno dei prodotti della terra di stagione proprio in questo momento!

Esiste un Autunno o un inverno senza di lei? Assolutamente no.

E sono sicura che se siete amanti della zucca e la proverete diventerà anche per voi una tappa fissa.

L’ingrediente fondamentale della torta di zucca americana?

Ma la zucca ovvio! In particolare la purea di zucca.

La purea di zucca potreste averla già pronta in casa come vi suggerisco nell’articolo dedicato a questa preparazione, oppure potete prepararla direttamente per la ricetta.

Per prepararla leggete l’articolo qui:

Purea di zucca

Purea di zucca

Purea di zucca

Ovviamente esistono anche i vasetti di purea di zucca già pronti, ma fare le cose in casa è sempre meglio.

Pumpkin-pie. La torta di zucca americana

Pumpkin-pie. La torta di zucca americana

La base della pumpkin pie!

Come base per la torta potete usare quella che più gradite o con cui vi trovate meglio per la vostra crostata preferita.

Potete optare anche per i rotoli di pasta frolla già pronti, se ne trovano di tutti i tipi, da quelli tradizionali a quelli senza glutine.

Ma se come me volete prepararla in casa potete optare per la base tradizionale sena glutine:

Pasta Frolla Senza Glutine

Quella vegana e senza glutine al grano saraceno.

Io ti consiglio quella tradizionale per questa ricetta che deve cuocere molto a lungo, quella al grano saraceno tende a seccarsi troppo.

Non solo una torta 🙂

La torta di zucca americana è un vero e proprio simbolo, un ringraziamento per il buon raccolto e per propiziare un inverno senza preoccupazioni.

Pensate che i primi invitati alla Festa del Ringraziamento erano i nativi americani che avevano insegnato ai nuovi arrivati cosa coltivare e cosa allevare.

Quindi ad ogni boccone sforzatevi di immaginare qualcosa per cui siete infinitamente grati.

Io sono grata del fatto che abbiate letto questa ricetta ^_^

A cura di Laura Roselli