Avete mai provato le puntarelle di cicoria alla romana?

Credetemi sono buonissime, semplici da preparare, gustose e nutrienti!

Un contorno differente dal solito ma che vale veramente la pena cucinare.

Puntarelle di cicoria alla romana

Puntarelle di cicoria alla romana

Cosa sono le puntarelle?

Le puntarelle sono i germogli della cicoria catalogna.


Si presentano come un cespo circolare con lunghe foglie verdi esterne, che vanno scartate ai fini della ricetta ma che ovviamente si posso utilizzare, sbollentandole e passandole in padella con un pochino di olio e aglio.

Quelle che invece serviranno per la nostra insalata sono le parti bianche interne, che ricordano vagamente gli asparagi bianchi.

Si possono consumare anche cotte ma secondo me il loro meglio lo esprimono con ricette crude, in questo modo mantengono inalterate le loro proprietà e sono croccanti e saporite.

Contengono tantissimo calcio, fosforo e ferro, per non parlare poi delle vitamine del gruppo A, B, C!

Le puntarelle alla romana non sono una ricetta vegan, sono infatti presenti le acciughe che vanno a creare il condimento semplice e saporito di questo piatto della tradizione.

Sono invece un piatto che possono consumare i ragazzi che seguono la dieta paleo. Li ho trovati buonissimi accompagnati al salmone.

Ora vi lascio a ingredienti di queste puntarelle alla romana, che sono pochissimi, e al procedimento per preparale.

A cura di Laura Roselli


Prova anche

Cestino di avocado e uova

Cestino di avocado e uova

Cestino di avocado e uova