Ciao a tutti amici del blog, oggi voglio condividere con voi questo pesto con semi di zucca.

Buonissimo, leggero, fresco, senza glutine e senza lattosio.

Licenze poetiche…

Spero di non offendere nessuno con questa ricetta che si allontana dal sapore e dalla tradizione del pesto genovese vero e proprio.

Questa variante è, come avete già letto nel titolo, con i semi di zucca, senza formaggio e con due diversi tipi di olio.

Ho cercato di rendere il sapore il più leggero possibile.

Purtroppo non ho mai avuto la fortuna di mangiare un pesto realizzato a regola d’arte nella sua terra di origine, nell’attesa ho deciso di provvedere da sola.

Il pesto fatto da noi…Pesto con i semi di zucca

Tralasciando il l’ovvio, ossia che il cibo che ci si cucina da soli è sempre migliore rispetto a quello già acquistato, devo dire che ho sempre trovato troppo pesante il normale pesto che si acquista già pronto.

Forse per via dell’olio, non di eccelsa qualità o dell’aglio a cui spesso non viene tolta l’anima, risultando per me troppo difficile da digerire.

Ecco allora che, frullatore alla mano, purtroppo non ho un mortaio, mi sono data da fare, coltivando il basilico in casa, sul terrazzo o in giardino.

Coltivare il basilico è semplice, tanto sole e tanta acqua basteranno ad avere piantine sane e rigogliose.

Il basilico è una pianta aromatica straordinaria con tantissime proprietà e benefici. Ci rende belle e aiuta il nostro apparato digerente, soprattutto lo stomaco.

Ho sperimentato così diverse varianti, e a fine estate dedico una giornata intera, alla preparazione del pesto con il basilico restante. Congelato si conserva a lungo e lo posso così gustare home-made 365 giorni all’anno 🙂

I semi di zucca

In estate sono favolosi.

Una fonte naturale di fosforo e di magnesio. Due minerali che aiutano a mantenerci in salute e che ci sostengono nei periodi caldi e afosi.

Una ricetta per tutti 🙂

Intolleranza al lattosio? Niente formaggio!

Per chi è celiaco cosa c’è di più sicuro di un qualcosa preparato da voi. Io ho usato gli spaghetti della Barilla senza glutine in questa foto ma è ottimo a accompagnato agli zoodles. Gli spaghetti di zucchine.

Seguite diete particolari? Paleo, vegan, veggy, crudiste? In questa sono tutti accontentati.

Siete pronti a mettervi all’opera?

Buon pesto con semi di zucca a tutti!!! Sentirete che buono 🙂

 

A cura di Laura Roselli