Scones senza glutine… ecco qui la mia ricetta ^_^

Scones senza glutine e senza lattosio

Scones senza glutine e senza lattosio

Questi dolcetti sono una delicatezza tipica inglese che viene servita assieme al tè, che sia mattino o pomeriggio.

Magnifici tiepidi o leggermente riscaldati.

All’aspetto sono piccoli panini che vengono aperti e farciti con la clotted cream (una panna inglese ricchissima di grassi)  e della confettura.

Lo scones tradizionalmente ha un sapore neutro. In questa ricetta io li ho realizzati dolci e quindi ho utilizzato il lievito istantaneo vanigliato. La stessa versione si può fare salata usando un lievito istantaneo per preparazioni salate.

Pensa che l’origine di questi dolcetti è scozzese: qui veniva preparata una focaccia senza lievitazione, cotta alla piastra e poi veniva tagliata a triangoli.

Questa forma viene a tutt’oggi riprodotta anche se l’aspetto più comune oggi è quello delle focaccine.

Il burro

Nella ricetta degli Scones è presente sia il latte che il burro.

Per quanto riguarda il burro ho usato quello chiarificato a ridotto contenuto di lattosio e ho usato il latte di riso al posto di quello intero.

Cosa serve per fare gli scones

Scones senza glutine e senza lattosio

Scones senza glutine e senza lattosio

Questa ricetta è facilissima e molto veloce.

Ma per  prepararli nel modo giusto c’è un passaggio che non devi saltare, soprattutto se li vuoi realizzare la ricetta nel modo più tradizionale.

Questo passaggio è la sabbiatura: consiste nel lavorare farina e burro in modo da avere come risultato finale una consistenza sabbiosa e leggermente umida.

Per ottenerla il burro deve essere freddissimo e tagliato a cubetti piccoli. Puoi usare un robot da cucina o puoi procedere a mano sbriciolando molto velocemente il composto stando attenta a non avere mai le mani umide.

In questo modo potrai evitare di far riposare l’impasto nel frigo  e i tuoi scones avranno un aspetto più autentico!

Pronta per questi meravigliosi scones senza glutine?

 

A cura di Laura Roselli