La salsa tzatziki è una delle più famose salse greche.

Se avete provato la cucina greca sicuramente vi siete imbattuti anche in lei e se vi è piaciuta, non vi resta che provare a farla in casa e portare così un tocco internazionale nella vostra cucina.


Perfetta con gli spiedini greci, con la pita (ricetta in arrivo) oppure come pinzimonio per delle verdure fresche tagliate a bastoncini.


I due ingredienti principali della ricetta sono lo yogurt greco e il cetriolo, due capisaldi della cucina greca.

Il risultato è quello di una salsa fresca, adatta alle calde giornate estive.

Versione senza lattosio e versione vegan

Per la versione senza lattosio ormai in tutti i grandi supermercati c’è uno spazio per i prodotti lactose free nella quale trovo sempre lo yogurt greco ed è molto buono.

Per la versione vegan invece è perfetto uno yogurt di soia senza zuccheri aggiunti, se è molto liquido vi consiglio di lasciarlo scolare qualche ora in un colino foderato da garza sterile. In questo modo la consistenza assomiglierà molto di più a quella del vero yogurt.

E voi quando avete assaggiato per la prima volta la tzatziki?

Io ero in un viaggio con l’università, sopra il traghetto in rotta Ancona Patrasso! Mare grosso, tutti con il mal di mare e io a mangiarmi una pita farcita in modo inverosimile e condita con la tzatziki! 😀

Che bei ricordi e quanto mi sono innamorata della Grecia, del suo mare, dei suoi paesaggi archeologici unici al mondo.

A cura di Laura Roselli