Spaghetti tricolore alle verdure!

Mi  credete se vi dico che questo piatto è fantastico?

Veramente buono e appetitoso ma con pochissime calorie.


Anche Enrico (il mio compagno) super tradizionalista in cucina (sapete qui in Romagna non si scherza) lo ha apprezzato tantissimo!

Tanto che ha fatto il bis!

Spaghetti tricolori alle verdure

Spaghetti tricolori alle verdure

Non proprio tricolore!

Spaghetti tricolori alle verdure

Spaghetti tricolori alle verdure

Eh già…se pensate al tricolore italiano non corrisponde molto…ma ho deciso di chiamarli così con l’approssimarsi del 2 Giugno!

Per riprodurre i vari colori in modo più che naturale ho usato: spaghetti shiratake, zucchine e carote!

Per realizzare gli spaghetti di verdure ho usato lo spiralizzatore. In commercio ce ne sono tantissimi, compresi dei “temperini”, che costano pochissimo e sono facilissimi da usare!

Non vi pentirete dell’acquisto.

Soprattutto nei mesi estivi lo userete tantissimo.


E comunque in questo modo avrete l’illusione di mangiare un piatto di pasta ma senza zuccheri malefici e carboidrati.

Il condimento

Come condimento ho usato i funghi champignon e i fiori di zucca!

Non ho usato la salsa tamari per insaporire ma ho optato semplicemente per del sale marino integrale e del cumino in polvere.

Il cumino lo uso al posto del pepe nero, perché è meno aggressivo e ben si abbina alla ricetta.

Il pepe nero ormai lo uso molto raramente e sempre in abbinamento alla curcuma per esaltare le su proprietà.

La ricetta di questi spaghetti tricolore alle verdure è semplicissima quindi non mi resta che lasciarti subito a ingredienti e procedimento.

 

A cura di Laura Roselli

Spaghetti tricolori alle verdure

Spaghetti tricolori alle verdure