Spiedini tacchino e patate dolci!

In estate e primavera adoro sbizzarrirmi con gli spiedini: tradizionali, vegetariani, vegani.

Questo l’ho voluto fare particolare…con le patate dolci: un tubero che io amo tantissimo.

Sono molto più leggere delle tradizionali patate italiane, con le quali, in realtà, non condividono nemmeno la stessa famiglia botanica.

Il colore della buccia può variare dall’arancio fino al bianco e anche la pasta interna cambia colorazione.

Le mie preferite sono quelle arancioni.

La patata dolce contiene tantissime fibre e vitamine.

Arrostite al forno sono fantastiche. Si crea una crosticina esterna caramellata che è la fine del mondo.

Spiedini al tacchino con patate dolci

Spiedini al tacchino con patate dolci

Un piccolo trucchetto.

Per facilitare il lavoro ti consiglio di bucare le patate dolci prima.  Lo puoi fare con uno spiedino in acciaio o con facendo due tagli a croce con un coltello appuntito.

Questo perché le patate dolci hanno una pasta croccante e più dura delle altre.

Da portare in tavola con…

Basta una semplice insalata fresca per accompagnare questi spiedini tacchino e patate dolci e il pasto è servito!

Buon appetito 🙂

Prova anche:

Crema di patate dolci e cannellini

A cura di Laura Roselli