La torta di grano saraceno è un dolce tipico del Trentino Alto Adige, o almeno io qui l’ho assaggiata per la prima volta e me ne sono innamorata.

In qualche supermercato trovavo delle confezioni di grano saraceno e alcune avevano questa torta come esempio di utilizzo.

Ah quanto mi mancano quei paesaggi…

Comunque… la torta di grano saraceno ha un sapore molto rustico che ben si abbina alla confettura di ribes che è leggermente acidula.

Il grano saraceno

Torta di grano saraceno senza glutine

Torta di grano saraceno senza glutine

La farina di grano saraceno è una farina naturalmente senza glutine, con un basso indice glicemico, facilmente digeribile e ricca di fibre.

Un consiglio: cercate di acquistare la farina macinata fine, per intenderci non va bene quella che presenta delle fibre scure ben visibili ad occhio nudo, semplicemente perché ha un sapore molto intenso che rovinerebbe la vostra torta.

Rispetto alla ricetta originale ho ridotto al minimo l’uso del burro e dello zucchero, io ho usato quello di canna.

La torta è sufficiente per una decina di persone.


Io ho fatto un solo taglio ma come vedete potete farne due, in questo caso raddoppiate la quantità di marmellata che andrete a spalmare all’interno.


Torta di grano saraceno senza glutine

Torta di grano saraceno senza glutine

La confettura di ribes.

Scegliete una confettura biologica senza zuccheri aggiunti, la torta è già abbastanza ricca così e non ha bisogno di ulteriori aggiunte.

E ora vi lascio a questa fantastica ricetta e come sempre vi auguro buon appetito!!!

 

A cura di Laura Roselli