Le uova sode farcite e decorate sono troppo simpatiche e carine da vedere, perfette per i bimbi…anche quelli più cresciuti.

Da me a Pasqua è sempre esistita la tradizione di mangiare le uova sode benedette il mattino, appena svegli, le si cuocevano e decoravano i giorni precedenti la Pasqua e poi si portavano e si portano tutt’ora, a fare benedire in chiesa.

Quest’anno ovviamente non sarà così per via della Quarantena e me ne dispiace tantissimo, non tanto per la tradizione in se, che da quando sono fuori casa non seguo più da tempo, tanto per il sottile filo conduttore tra l’infanzia e la fase adulta della vita.

Insomma ho nostalgia.

Uova sode farcite e decorate

Uova sode farcite e decorate

Uova sode farcite e decorate

Uova sode farcite e decorate

Ma arriviamo al SODO della questione 😀 e parliamo di come si fanno queste uova farcite.

Per prima cosa ci servono delle belle uova medie fresche e da galline felici!

Poi ci serviranno del tonno e della maionese, dei grani di pepe nero, una carota.

La maionese ti consiglio di prepararla in casa seguendo la ricetta che trovi qui sul blog nella variante tradizionale e vegan.

Maionese fatta in casa

Maionese di soia fatta in casa 

Varianti

Una variante alla maionese e anche all’uso del tonno per delle uova farcite totalmente vegan potrebbe essere la crema di carciofi, che sono pure di stagione.

Crema di carciofi vegan e senza glutine

La crema di carciofi si prepara molto facilmente  ed è fantastica anche per essere spalmata sulle bruschette, super buona sulle fette riscaldate di pane al grano saraceno.

Pane al grano saraceno

Crema di carciofi vegan senza glutine

Crema di carciofi vegan senza glutine

Vi lascio di seguito la ricetta per un solo uovo, so che può far sorridere la cosa, ma almeno potrete moltiplicare semplicemente gli ingredienti e fare tutte le uova farcite e decorate che volete.

A cura di Laura Roselli