Voliamo in Australia con la Pavlova!

Oggi voglio portarvi con me in Australia… dove nel  1926 un famoso pasticcere dedicò una torta alla ballerina Anna Pavlova.

Questo dolce doveva essere leggero come una ballerina classica e soprattutto doveva avere un aspetto elegante.

pavlovona

Eccola dunque: una gustosa meringa ricoperta di panna e frutta a piacere, molto popolare sia in Australia che in Nuova Zelanda.

Naturalmente priva di glutine, fatta solo con gli albumi montati a neve e lo zucchero. Un successo assicurato che lascia tutti  senza fiato.

Un dolce buono sempre, in ogni periodo dell’anno. Potete quindi sbizzarrirvi usando la frutta di stagione, oppure potete farla al cioccolato e con granelle di nocciola o mandorle.

Io credo che tenterò l’esperimento anche con le castagne. Che ne dite? Potrebbe essere una buona idea?


Segreti per realizzare una pavlova degna dei  più grandi chef?

Innanzitutto ricordatevi che va montata a neve ben ferma, lavorando con le fruste elettriche senza fretta.


Ricordate che la meringa non si cuoce ma si deve seccare in forno. Quindi rispettate tempi e temperatura.

Se seguirete scrupolosamente le indicazioni il dolce riuscirà alla perfezione.

Vi lascio alla ricetta e come sempre buon divertimento e buon appetito 🙂

SAM_1071